Questionario
Partecipa al Sondaggio Salvati la Pelle
Lo scopo di un sondaggio (survey in inglese) è raccogliere un ampio volume
informazioni su un gruppo di persone, una popolazione, una comunità.
La Clinical Research Technology e la Fondazione Melanoma Onlus, in collaborazione con la dott.ssa Sara Gandini e la dott.ssa Sara Raimondi dell’Istituto Europeo di Oncologia, hanno preparato una survey, chiamata “Salvati la pelle”, con lo scopo di costruire un grande database per successive analisi multivariate per i fototipi 1 e 2 e, più in particolare, per le persone con i capelli rossi che fanno parte di questi due gruppi.

La survey è diretta a tutte le persone con la pelle sensibile all’esposizione ai raggi solari (fototipo 1 e 2). Possono partecipare al questionario anche persone che appartengono allo stesso nucleo familiare.

La scheda della survey è predisposta per raccogliere informazioni molto semplici (storia clinica, abitudini di esposizione al sole, utilizzo di lettini abbronzanti, uso della protezione solare e grado di protezione utilizzato). L’obiettivo è individuare con maggior chiarezza il grado di consapevolezza del rischio determinato dall’esposizione ai raggi UV e dall’influsso nocivo dei lettini abbronzanti. Potrà così migliorare il livello di conoscenza degli strumenti di prevenzione con la fondata consapevolezza di intensificare la ricerca scientifica e la conseguente disponibilità di prodotti per una più valida protezione.

Ti invitiamo a compilare la Survey cliccando sul bottone sottostante dopo aver inserito il codice CAPTCHA di sicurezza.
Retype the CAPTCHA code from the image
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code
 
Le informazioni raccolte (in forma anonima) verranno utilizzate dalla Fondazione Melanoma solo per fini prettamente scientifici.

Le informazioni, i dati e le notizie contenute nella survey e i relativi allegati sono di natura privata e come tali possono essere riservati e sono, comunque, destinati esclusivamente ai destinatari indicati in epigrafe. La diffusione, distribuzione e/o la copiatura del documento trasmesso da parte di qualsiasi soggetto diverso dal destinatario sono proibite, sia ai sensi dell’art. 616 c.p., sia ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.